Guida all’acquisto dell’abbigliamento per il servizio civile: articoli, costi e consigli

Il servizio civile è una pratica che ancora oggi accomuna migliaia e migliaia di ragazzi ogni anno che si presentano sul proprio territorio, supportati dalle apposite associazioni per dare una mano al prossimo e per affacciarsi al mondo del lavoro. Come ogni altro lavoro dunque hanno un abbigliamento apposito che serve a contraddistinguere proprio tale categoria dalle altre. Prima di andare a vedere nel dettaglio come è composto l’abbigliamento e dei ragazzi del servizio civile però è bene dire un paio di paroline proprio sull’impegno che ogni giorno mettono in campo questi ragazzi. Il Servizio civile era nato come un’alternativa alla leva militare obbligatoria. All’epoca però non si percepiva nessuno stipendio proprio perché rappresentava una mera alternativa alla leva militare.

Oggi il discorso è ben diverso. La leva militare non è più obbligatoria e i ragazzi che prendono parte ai vari progetti sul territorio del servizio civile percepiscono un piccolo rimborso spese. Una scelta governativa più che giusta per l’impegno che trasmettono questi ragazzi nell’aiutare i cittadini più in difficoltà e non solo. Sono molteplici infatti le attività che ogni giorno svolgono in tute le aree delle città. Dall’accompagnamento agli anziani, alla loro compagnia. Ai progetti nelle scuole per sensibilizzare i ragazzi e i bambini ad altre attività di qualsiasi tipo che si possono svolgere nelle associazioni. Ma ora bando alle ciance, siete finiti in questa guida non per sapere cosa fanno i ragazzi del servizio civile ma per il loro abbigliamento.

L’abbigliamento per i ragazzi del servizio civile

Quindi basta parlare delle loro attività e passiamo a analizzare l’abbigliamento per i ragazzi del servizio civile. Prima di tutto, come abbiamo già detto prima, un abbigliamento per questi ragazzi serve proprio per farsi riconoscere durante le loro attività. Insomma come in tanti altri lavori hanno bisogno di un abbigliamento che li renda subito visibili a chi ne ha bisogno. Pensate per esempio che un ragazzo che si presenta per la prima volta a casa di un’anziana signora senza il giusto abbigliamento da servizio civile potrebbe non dare fiducia alla persona in questione. In questo caso invece, con l’abbigliamento da servizio civile adeguato il tutto è molto differente. Un po’ come quando andiamo all’ospedale per un’emergenza e subito ci rivolgiamo a qualsiasi persona che abbia il camice perché la nostra mente collega il camice al medico o alla figura del personale sanitario.

Insomma un simbolo di riconoscimento è sempre fondamentale per dare alle persone un punto di riferimento. Quindi la cosa principale che dovete sapere sull’abbigliamento dei ragazzi per il servizio civile che ricordiamo è possibile effettuare questo progetto fino all’età di 29 anni. Si tratta quindi di tutti ragazzi giovani. Non è quindi molto importante sapere che possono avere a disposizione sia felpe, che camice, che polo o maglie classiche. La cosa più importante è avere il logo del servizio civile. Quello è il simbolo di riconoscimento. In genere però le più utilizzate tra le cose che abbiamo appena citato solo le classiche t-shirt per i periodi caldi e le felpe per i periodi invece più freddi.

Alcune informazioni utili

Queste possono essere, come solitamente accade, in pile, proprio per dare ai ragazzi che tanto si impegnano per il proprio territorio, un certo calore e non farli patire il freddo durante le attività. Sarebbe infatti ingiusto farli uscire solo con la t shirt. Perché indossando il giubbino ovviamente non sarebbero più riconoscibili e ci sono tante attività da svolgere all’aperto. Possiamo quindi trovare le felpe in pile, così come i pantaloni. Solitamente sono indumenti bianchi che vengono poi coloriti dal logo del servizio civile. Insomma un punto di riferimento per tutti i cittadini che ne hanno bisogno. Prima di lasciarvi però ci tengo a precisare che l’abbigliamento del servizio civile è offerto solitamente dallo stato che pone in atto proprio il progetto del servizio civile.

Di solito quindi non c’è bisogno neanche di pensare alle spese. In alcuni casi ovviamente è imprenscidibile la spesa soprattutto per quelle piccole realtà a volte dimentica. In quel caso però comunque potete fare riferimento ai vari siti che si occupano proprio di cose di questo genere e acquistare il tutto. Ed ancora, prima di lasciarvi voglio ricordarvi ancora una volta quanto è importante questo tipo di impegno che cade regolarmente ogni anno e che l’impegno di questi ragazzi è davvero notevole. Inoltre, oltre olfatto di essere un vero e proprio lavoro, per molti è l’occasione proprio di affacciarsi nel mondo del lavoro, e di toccare con mano il mondo delle associazioni e quindi anche delle realtà difficili del proprio territorio. Insomma un impegno lodevole che probabilmente ogni ragazzo dovrebbe avere la possibilità di fare per conoscere meglio il proprio territorio e per dare una mano al prossimo. Detto questo a questo punto non mi resta altro da fare che salutarvi e augurare a tutti voi una grandiosa e fantastica esperienza di questo tipo.

L’abbigliamento, in ogni sua forma, è il biglietto di presentazione di ognuno di noi. Vogliamo fare una buona prima impressione? Vestiamoci in maniera adeguata ad ogni occasione

Back to top
menu
Abbigliamento specifico