Guida all’acquisto delle uniformi sanitarie: articoli, caratteristiche, costi e marche

Volete affacciarvi nel mondo delle professioni sanitarie con le relative uniformi e state già cercando qualcosa relativo alle uniformi sanitarie da indossare durante il lavoro? siete proprio finiti nel posto giusto perché in questa sede parleremo proprio delle uniformi sanitarie in particolar modo quelle da infermieri e da infermiere. Prima però di passare al nocciolo della questione voglio che sia chiaro un discorso. Quello delle professioni sanitarie è un mondo molto delicato. Ogni giorno questi lavoratori, anzi, voi lavoratori, avete a che fare con pazienti, a volte difficili, a volte meno difficili, ma con una grande tenacia e con un grande impegno. Il vostro è uno dei lavori più nobili che possiamo trovare sulla faccia della terra, quello di aiutare il prossimo. Quello di mettersi proprio al servizio dei cittadini e di fare di tutto per alleviargli i dolori e di curarlo.
Insomma stiamo parlando di persone che hanno dedicato una vita allo studio e che continuano a dedicare la loro vita al prossimo. Un lavoro certamente difficile ma anche gratificante perché quando si fa del bene agli altri si fa del bene anche a se stessi. Fai del bene e ricevi del bene si dice no? Io appartengo proprio a questa filosofia di pensiero. In famiglia, personalmente, e scusate se faccio questa piccola digressione, ho un medico ed un’infermiera. La loro faccia quando tornano da lavoro è stanca ma felice. Questa è la faccia che dovremmo avere tutti al termine di una dura giornata di lavoro, stanca per l’impegno profuso sul campo ma felice per quanto di buono fatto.

Tutto sulle uniformi sanitarie, tessuto e caratteristiche

Questo ovviamente non vale solo per i lavori sanitari e quindi medici, infermieri ecc., ma vale in generale per tutti i lavoratori. Tornare a casa soddisfatti significa che stiamo svolgendo bene il nostro lavoro e soprattutto che ci piace. Ma ora basta perderci in chiacchiere ed andiamo ad analizzare le uniformi sanitarie in generale. Prima di tutto dobbiamo parlar del tessuto che è la caratteristica principali di queste uniformi sanitarie. Il tessuto utilizzato infatti pe le uniformi sanitarie deve essere molto leggero e traspirante in modo tale da rendere l’utilizzo molto confortevole. Dopo estenuanti turni di lavoro, che sono a volte molto lunghi, soprattutto in caso di emergenza, è giusto volersi cambiare il camice e quindi farsi una bella doccia.

Ma la cosa più importante è che il camice sia traspirante in modo tale da garantire non solo comodità, ma anche freschezza a chi lo indossa. Tornando a parlare del tessuto quindi quello a cui faccio riferimento è il cotone. Un materiale molto leggero e traspirante che garantisce tutto questo alle uniformi sanitarie e soprattutto a chi le indossa. Per quanto riguarda il resto delle caratteristiche oltre alla scelta del materiale che potete trovare anche al di fuori del cotone, c’è ben poco da dire ma ora ci proviamo. La condizione necessaria però, ed è anche il mio personale consiglio, è quello di comprare un camice in cotone.

Alcune info utili da mettere in pratica

Ovviamente quando comprate le uniformi sanitarie sappiate che dovete comprarne più di una. Lavorate in ospedale, o in uno studio medico? Non fa differenza, con i pazienti potrete sporcarci più volte il camice ed ovviamente il tuto deve essere pulito e igienico. Se quindi un giorno si porca il vostro camice e dovete quindi lavarlo, dovete avere già a disposizione una delle vostre altre uniformi sanitarie. Di certo non potete prendervi il giorno di festa perché non avete il camice pulito non vi pare? Tornando ancora una volta alle caratteristiche delle uniformi sanitarie  dovete sapere che oltre al materiale, consiglio ancora una volta il cotone, dovete sapere che il camice può essere sia a maniche corte che a maniche lunghe. Io prediligo e consiglio sempre quello a maniche lunghe sempre per motivi igienici. Ma forse è bene averne uno di scorta a maniche corte per le giornate particolarmente calde.

Ed ancora, camici di questo tipo, con il materiale in cotone, devono anche assicurare un lavaggio facile e sicuro proprio per i soliti motivi igienici. A parte il camice dovete tenere bene a mente che è importante anche il pantalone e le scarpe da ospedale. I pantaloni saranno dello stesso colore e dello stesso materiale del camice, quindi in questo caso ancora una volta in cotone. Detto questo però cari amici passiamo al nodo cruciale della questione che è l’info relativa al prezzo. Per ogni camice appartenente alle uniformi sanitarie, con set completo di scarpe e pantaloni, dovreste spendere in media, considerate la fascia di prezzo e non un costo preciso, intorno ai 30 euro. Detto questo non mi resta altro da fare che porgervi i miei saluti e i miei migliori auguri e soprattutto i miei migliori complimenti per la vostra professione e per aiutare ogni giorno tutti noi. Buon lavoro e buon acquisto a tutti.

L’abbigliamento, in ogni sua forma, è il biglietto di presentazione di ognuno di noi. Vogliamo fare una buona prima impressione? Vestiamoci in maniera adeguata ad ogni occasione

Back to top
menu
Abbigliamento specifico